La New Balance RC 1 600 è una scarpa semplice e leggera che ha visto un uso di pista; con una schiuma migliore e un po 'più di gomma, sarebbe più in alto nella lista. 190 g in M13.
- Menzione d'onore: New Balance 1600 - Anche se non sono un fan della schiuma dell'intersuola REVlite di New Balance, principalmente perché non è molto resiliente (cioè un buon ritorno di energia) o durevole, il 1600 è leggero e abbastanza basso (e il mio preferito New Balance last - NBJ) che non ha importanza. Pur non correndo una maratona in questi, si sentono decisamente percorso correndo con un bel pezzo di gomma nell'avampiede.adidas adios Boost - The Boost il materiale dell'intersuola mi ha colpito fino ad ora; inoltre, preferisco la tomaia più [url=http://www.thomaspolly.fr/Nike-Air-Max-90-Femme-c-13.html]Nike Air Max 90 Femme[/url] tradizionale del adios Boost 1 rispetto al Boost 2 (quest'ultimo è anche un po 'snugger nell'avampiede e ha sovrapposizioni cucite). 285 g M13.
adidas adizero adios Boost - Sono rimasto lontano dalle adidas adios per un po 'a causa del tallone da 10 mm alla punta del piede. Mi sono dilungato con l'adios 2 (versione non boost) da un po 'di tempo fa, e sebbene fosse reattivo, ho trovato la vestibilità leggermente scomoda e la scarpa abbastanza rigida nel complesso, a meno che non avessi corso a tempo o ad andatura più veloce. L'Adios Boost cambia davvero questo aspetto con una vestibilità più ampia, un'altezza dello stack inferiore e un'intersuola Boost leggermente più morbida (ma comunque reattiva) che offre loro una maggiore flessibilità. Il risultato è una scarpa che corre veloce come una lunga, ha un ottimo grip e regge bene. I miei [url=http://www.daviddenardi.fr/Nike-Roshe-Run-Femme-c-88_89.html]Nike Roshe Run Femme[/url] piedi si sentono bene per lunghe miglia, ma quando voglio spingere il ritmo la scarpa risponde. Probabilmente è la migliore scarpa da